"Viva, compulsiva e senza più gravità."

Forse quella arida sono io.
Che ho provato talmente tanto amore che adesso che l’ho superato non riesco a ricordare di averlo sentito.. Non avverto niente. Per nessuno. Per niente
Tutto mi passa accanto e io rimango ferma come se non mi importasse.
Tabula rasa.
Non riesco a provare più niente.

Suicidi, generazioni bruciate, droghe, bullismo, razzismo, omofobia.
Dov’è il vostro Dio?
Francesco Sidori (via francesco-sidori)

Non è colpa di un Dio che, se anche ci fosse, rimarrebbe indifferente.
E’ colpa dei genitori che non danno alcuna guida ai propri figli. Il massimo che fanno e’ dare il cattivo esempio.
Però non facciamo di tutta l’ERBA un fascio. (La difenderò sempre)

alidimiele:

Papaveri come acquerelli

Una generazione di trentenni soli con alle spalle un cumulo di macerie e davanti una tanto temuta incertezza.

Grigio dentro. 
Grigio fuori, intorno. 
Ovunque.

Grigio dentro.
Grigio fuori, intorno.
Ovunque.

Le cose più belle, quelle che ti daranno felicità vera, arrivano in punta di piedi, in silenzio e attendono, pazienti, che tu le noti.
Simona Barè Neighbors (via rebloglr)

C.

Ti penso e mi vien voglia di cagare.
Almeno sei utile al mio transito intestinale.

Scorta d’alcol e di erba come se dovessi rimanere tappata in casa un mese.
In realtà ci rimarrò solo due giorni.. Mi immagino già come sarò alle sei di domattina.
Il mio annuale weekend della devastazione solitaria ha inizio da adesso.
Intanto apro le danze con una birretta.. Contro questo caldo..

Una battaglia per salvare l’anima che tu hai fatto a pezzi e che lui vuole invece proteggere.

Poi mi abbracci e il mondo sembra un po’ più bello.

Ci vuole una vita per costruire e fortificare un cuore, ma un secondo per frantumarlo.

Odio coloro che se ne vanno, lasciando tutto sospeso nel vuoto, nell’incertezza e poi tornano come se niente fosse.

We only obsess over relationships that feel unfinished.
Carrie Bradshaw (via flowing-air)

vitainteriore:

Subsonica, Lazzaro. 
Alzati e cammina per scoprire di essere vivo come non mai
Lazzaro stamattina
e resuscita un pezzo alla volta la volontà.

Dite quello che cazzo vi pare, ormai ne ho lette e sentite di tutti i colori, ma a me piace e dal vivo spacca.   

Finalmente loro.
E per quest’inverno mi preparo a festeggiare quota 80 concerti di questi cinque meravigliosi pazzoidi.